Indagine conoscitiva sui temi della eHealth e della telemedicina nel Wound Care

  • Ciro Falasconi Associazione Italiana Ulcere Cutanee, Torino, Italia.
  • Vincenzo Amalfi Associazione Italiana Ulcere Cutanee, Torino, Italia.
  • Patrizia Baroni Associazione Italiana Ulcere Cutanee, Torino, Italia.
  • Giovanni Vito Corona Associazione Italiana Ulcere Cutanee, Torino, Italia.
  • Corrado Maria Durante Associazione Italiana Ulcere Cutanee, Torino, Italia.
  • Paola Fanin Associazione Italiana Ulcere Cutanee, Torino, Italia.
  • Caterina Favaro Associazione Italiana Ulcere Cutanee, Torino, Italia.
  • Massimo Fornaciari Associazione Italiana Ulcere Cutanee, Torino, Italia.
  • Alessandro Farris Associazione Italiana Ulcere Cutanee, Torino, Italia.
  • Manuela Galleazzi Associazione Italiana Ulcere Cutanee, Torino, Italia.
  • Francesco Giacinto Associazione Italiana Ulcere Cutanee, Torino, Italia.
  • Giorgio Guarnera Associazione Italiana Ulcere Cutanee, Torino, Italia.
  • Vincenzo Lauletta Associazione Italiana Ulcere Cutanee, Torino, Italia.
  • Mario Marazzi Associazione Italiana Ulcere Cutanee, Torino, Italia.
  • Marco Masina Associazione Italiana Ulcere Cutanee, Torino, Italia.
  • Vincenzo Mattaliano Associazione Italiana Ulcere Cutanee, Torino, Italia.
  • Giovanni Battista Mosti Associazione Italiana Ulcere Cutanee, Torino, Italia.
  • Giuseppe Nebbioso Associazione Italiana Ulcere Cutanee, Torino, Italia.
  • Francesco Stanganello Associazione Italiana Ulcere Cutanee, Torino, Italia.
  • Francesco Petrella | info@aiuc.it Associazione Italiana Ulcere Cutanee, Torino, Italia.

Abstract

Nel trimestre marzo-giugno 2016 abbiamo avviato sul sito AIUC una indagine conoscitiva, aperta al contributo di tutti i soci, per valutare la diffusione e l’impiego delle moderne tecnologie dell’informazione nella cura delle Lesioni Croniche Cutanee (LCC). La diffusione, ormai ubiquitaria, di computer fissi e portatili e di dispositivi mobili come smartphone e tablet ha determinato la assoluta affermazione del World Wide Web (“la rete”) come strumento di comunicazione e condivisione di informazioni e conoscenza: con l’attuale impiego quotidiano di Internet e con l’avvento dei “Social Media” non esistono più limiti alla comunicazione in tutti gli ambiti sociali e lavorativi. È evidente, secondo noi, che anche il mondo del Wound Care possa o, addirittura, debba, utilizzare questi importanti mezzi per migliorare gli standard di cura che offre ogni giorno ai suoi pazienti. Inoltre, l’avvicinarsi al mondo del lavoro delle nuove generazioni di “nativi digitali” renderà l’impiego di tali tecnologie non più una eccezione, ma la più assoluta normalità.

Dimensions

Altmetric

PlumX Metrics

Downloads

I dati di download non sono ancora disponibili
Pubblicato
2017-03-13
Info
Fascicolo
Sezione
Articoli
##article.stats##
  • Abstract views: 657

  • PDF (English): 462
  • PDF: 268
Come citare
Falasconi, C., Amalfi, V., Baroni, P., Corona, G. V., Durante, C. M., Fanin, P., Favaro, C., Fornaciari, M., Farris, A., Galleazzi, M., Giacinto, F., Guarnera, G., Lauletta, V., Marazzi, M., Masina, M., Mattaliano, V., Mosti, G. B., Nebbioso, G., Stanganello, F., & Petrella, F. (2017). Indagine conoscitiva sui temi della eHealth e della telemedicina nel Wound Care. Italian Journal of Wound Care, 1(1). https://doi.org/10.4081/ijwc.2017.4