The use of modern technologies based on telemedicine in wound care: experience in high-tyrrhenian region and the province of Cosenza, Italy/L’impiego delle moderne tecnologie della telemedicina nel wound care: esperienza dell’alto tirreno cosentino

Main Article Content

Francesco Giacinto *
Ciro Falasconi
Elisabetta Giacinto
Manuela Germano
Domenica Ciuffoletti
(*) Autore principale:
Francesco Giacinto | drfrancescogiacinto@gmail.com

Abstract

Chronic skin wounds (CSW) are a chronic illness that affects a large part of people forced to bed or home for disabling diseases; the chapter of cure and care of patients affected by this pathology represents an important commitment in terms of human and economic resources for the health system and, if not correctly managed, could identify with a threat to the sustainability of the system itself in Italy. The authors present the results of an experimentation carried out using the technologies and tools of Telemedicine with the aim of highlighting the problems and needs of home care of CSW. A telemedicine project was launched in which patients affected by CSW were followed remotely, directly from their home, using tablets and a program (application, APP) for the management of images of the CSW and of the clinical data. Results were compared, in terms of expenditure (number of home medical visits, mileage reimbursements) obtained in the treatment of patients with CSW in two semesters: the first (from October 2016 to April 2016) in which patients were followed in the traditional way and the second (from October 2016 to April 2017) in which the Telemedicine project was used. The data obtained from the study show that the use of the Information Technology and Telemedicine tools in the care of the LCC allows to obtain savings both in economic terms and in terms of time spent, with an improvement in the results and perceived quality of care. For these reasons, this modern possibility of therapeutic approach can represent a secure resource for the sustainability of the system of treatment of this chronic pathology, worthy of further study.


Le Lesioni Cutanee Croniche (LCC) sono una patologia cronica che interessa una gran parte delle persone costrette a letto o a domicilio per malattie invalidanti; il capitolo della cura e dell’assistenza dei pazienti affetti da tale patologia rappresenta un importante impegno in termini di risorse umane ed economiche per il sistema sanitario e, se non gestito correttamente, potrebbe identificarsi con una minaccia alla sostenibilità del sistema stesso in Italia. Gli Autori presentano i risultati di una sperimentazione eseguita utilizzando le tecnologie e gli strumenti della Telemedicina con l’obiettivo di evidenziare problematiche e necessità della cura domiciliare delle LCC. È stato avviato un progetto di Telemedicina in cui i pazienti affetti da LCC venivano seguiti a distanza, direttamente dal loro domicilio, utilizzando dei tablet ed un programma (applicazione) per la gestione delle immagini delle LCC e dei dati clinici salienti. Sono stati paragonati i risultati, in termini di spesa (numero di viste mediche domiciliari, rimborsi chilometrici) ottenuti nella cura dei pazienti con LCC in due semestri: il primo (da ottobre 2016 ad aprile 2016) in cui i pazienti venivano seguiti in modo tradizionale ed il secondo (da ottobre 2016 ad aprile 2017) in cui veniva utilizzato il progetto di Telemedicina. I dati ottenuti dallo studio mostrano che l’impiego degli strumenti dell’Information Technology e della Telemedicina nella cura delle LCC permette di ottenere un risparmio sia in termini economici sia di tempo impiegato, con un miglioramento dei risultati e della qualità percepita delle cure. Per tali motivi, questa moderna possibilità di approccio terapeutico può rappresentare una risorsa certa per la sostenibilità del sistema di cure di tale patologia cronica, meritevole di ulteriori approfondimenti.


I downloads mese per mese

Downloads

Download data is not yet available.

Article Details